Spettacoli Teatrali

gli Spettacoli di Dario Fo e Franca Rame

"Povero guaglione " da Parliamo di Donne 1976

"Povero guaglione", Dario Fo e Fiorenzo Carpi, da "Parliamo di donne", 1976

Dario Fo - Dedalo E Icaro

"Dedalo e Icaro" lo trovate nel dvd "Storia della tigre e altre storie" insieme ad altri racconti allegorici contro il potere, le sue regole e la burocrazia...

"Di certo non s'e' mai visto..." da "Isabella, Tre Caravelle e un cacciaballe"

Finale di "Isabella, Tre Caravelle e un cacciaballe", Dario Fo, musiche di Fiorenzo Carpi

Di certo non s'e' mai visto
piu' grande marinaio
del nostro Colombo
da quando c'e' il mondo...

Eppure era Colombo
un candidio piccione
truccato da falco
vestito da dritto.

Sul mare gran capitano
in terra cortigiano
per essere furbo
giocava con i potenti che, alla sua prima svista,
te l'hanno incastrato...

...eppoi, l'han trasformato
lui cosi' furbo e scafato
in povero Cristo
come era previsto...

Chi sta dalla parte del piu' potente
non sempre ha il vantaggio maggiore.
Se tu non sei prete
non basta sembrare
non basta in latino cantare...

Infatti il vero furbo e' sempre l'uomo onesto,
non l'opportunista.
E' l'uomo che a tutti costi
sta sempre e sol dalla parte
dei poveri cristi,
degli uomini giusti.

[STAMPA] Marina De Juli chiude la mostra di Dario Fo

Dopo il grande successo ottenuto l’attrice Marina De Juli sarà nuovamente a casa Cavazzini con un’ultima visita guidata “teatralizzata” all’esposizione “Dario Fo. La pittura di un narratore”, in occasione dell’ultima giornata di apertura della mostra, domenica 26 agosto alle 20.30. La decisione di stabilire una nuova ulteriore esibizione straordinaria della De Juli, autrice e regista di teatro, da 20 anni stretta collaboratrice di Dario Fo e Franca Rame e anche curatrice dell’allestimento dell’esposizione, deriva dal vero e proprio boom di richieste ricevute nelle scorse settimane per l’iniziativa.

Ancora una volta l’attrice narrerà di un Dario Fo pittore, cresciuto sulle rive del lago Maggiore, dove da bambino ascoltava i soffiatori di vetro e i pescatori raccontare storie. Un Dario Fo che già a 13 anni dipinge con una tecnica già precisa e incisiva. Da qui si dipanerà attraverso un percorso in cui la pittura e il teatro si fondono nel raccontare storie, con colori e linee che sembrano trasformarsi in parole e musica, curiosità e aneddoti di una vita vissuta nell’arte.

La partecipazione alla visita “teatralizzata” è gratuita (è previsto il solo pagamento del biglietto d’ingresso all’esposizione). Per prenotare è possibile chiamare il PuntoInforma di via Savorgnana al numero di telefono 0432/414717 (aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30). L’esposizione, va ricordato, è visitabile a casa Cavazzini fino al 26 agosto, dal martedì alla domenica con orario continuato dalle 10.30 alle 19.

 

fonte: udine.smallcountry.it

[STAMPA] Dario Fo racconta Picasso in anteprima

Al teatro Diego Fabbri

Evento d’eccezione: venerdì 31 il premio Nobel terrà un’originale lezione-spettacolo dedicata all’indiscusso genio della pittura del Novecento

Dario Fo

Dario Fo

Forlì, 23 agosto 2012 - Un evento eccezionale, promosso dalla biblioteca Saffi: venerdì 31 alle 21 il premio Nobel Dario Fo salirà sul palcoscenico del teatro Diego Fabbri con una lezione-spettacolo dedicata all’indiscusso genio della pittura del Novecento: Pablo Picasso.

L’inedita rappresentazione ‘Picasso: anteprima’ è stata scritta in occasione dell’importante mostra sul maestro spagnolo che verrà realizzata in autunno al Palazzo Reale di Milano. Con il suo stile originale e irriverente, Fo porterà in scena la vita e le opere di Picasso attraverso un racconto che ne ripercorrerà tutti i periodi, dal suo rapporto con la Commedia dell’Arte, al grande interesse che il pittore catalano nutriva verso l’arte italiana e, in particolare, verso i grandi maestri del Rinascimento, comprese le loro scelte politiche e i loro amori.
 

Dario Fo ha accettato con entusiasmo la proposta della Biblioteca di regalare al pubblico forlivese, al quale è particolarmente legato, l’anteprima del suo spettacolo la cui sceneggiatura è stata composta grazie anche alla consultazione di libri e documentazione delle raccolte forlivesi.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti. Per informazioni tel 0543.712608 -712610 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30.

fonte: ilrestodelcarlino.it

8-14 ottobre: Corso di Teatro con Franca Rame, Dario Fo, Marina de Juli e Jacopo Fo

Dall’8 al 14 ottobre grande corso di teatro con, Franca Rame, Dario Fo, Marina De Juli, Jacopo Fo. Un seminario rivolto ad attori, registi e appassionati.

dario fo e franca rame

Presentare questo corso è difficile.
Vien da pensare che qualunque descrizione sia superflua. Dario e Franca sono ormai universalmente considerati i massimi interpreti e rinnovatori della tradizione del Teatro dell’Arte. E dopo una decina d’anni tornano a offrire il loro bagaglio di esperienza in un corso della durata di una settimana.
Si tratta quindi di un raro evento che siamo veramente contenti di poter proporre all’interno degli spazi verdi della Libera Università di Alcatraz.
Le lezioni spazieranno dalla storia della commedia alle modalità del teatro epico: lo spettacolo  nel quale si racconta cercando un rapporto diretto con il pubblico, in una situazione di empatia nel quale gli spettatori diventano una sorta di direttore d’orchestra collettivo, che dà tempi e ritmi all’attore, facendo nascere la magia del dialogo tra palcoscenico e platea.
Questa modalità del far tetro ha sempre differenziato le opere della coppia Fo-Rame da molto teatro "moderno" ed è un tratto essenziale del loro modo di raccontare.
Una forza recitativa e mimica che vive dell’interazione costante con gli spettatori, creando una magia comunicativa che ha dato ai due attori non solo un successo planetario ma soprattutto un’amicizia "intima" con il loro pubblico: non c’è solo ammirazione verso il loro professionismo, durante gli spettacoli si sperimenta una comunione emotiva decisamente coinvolgente. E questo obiettivo porta con sé, in modo inestricabile, anche l’impegno sociale… Proprio perché nasce grazie a una cooperazione solidale nel momento della creazione dell’evento teatrale.
marina de juli
 
Al fianco di Franca e Dario insegnerà Marina De Juli, che da 30 anni lavora con la coppia e che è diventata ambasciatrice del loro teatro in giro per il mondo.
Marina De Juli allestirà con gli allievi alcuni monologhi, mostrando i meccanismi mimici e recitativi che vestono la struttura di un pezzo teatrale. Aiuterà così gli allievi a entrare nella costruzione del racconto, andando a radiografare la tessitura di toni, intenzioni e gesti. Mostrando come l’interpretazione e il senso del racconto debbano essere una cosa sola e di come la sintesi sia più potente di qualunque ricamo.
 
Jacopo Fo, con la consueta ossessione per la comprensione dei dettagli, si occuperà di raccontare i meccanismi che stanno dietro all’interpretazione recitativa, svelando alcuni segreti essenziali del mestiere dell’attore, "trucchi" che per tradizione venivano appresi per imitazione ma che oggi possono essere descritti minutamente e chiaramente grazie a una serie strabiliante di scoperte scientifiche. Si parlerà quindi di come la mente lavora mentre recitiamo, di come il pubblico legge l’azione scenica in modo quasi subliminale, e di come la conoscenza di questi meccanismi, semplici e naturali, possa offrire strumenti utili al narratore.
 

jacopo fo

 
Dire altro sarebbe abusare del tuo tempo.
Sinceramente credo che se il teatro ti interessa e ti appassiona, se hai il desiderio di fare l’attore o il regista, un corso così non dovresti perdertelo.
Per chi volesse approfondire la conoscenza del teatro di Dario e Franca ecco il link alla Biografia dei due attori. Questa biografia permette di fare una visita guidata all’immenso archivio creato da Franca che raccoglie tutto (ma proprio tutto) su quanto han detto e fatto negli ultimi 80 anni (milioni di parole appassionate).
 
Il corso inizierà lunedì 8 ottobre alle ore 21,30.
Per essere ammessi al corso è necessario inviare un curriculum a info@alcatraz.it
Il costo del corso e della pensione completa in sistemazione base (camerata) è di euro 720. In camera a due letti 1.050 euro, comprensivi della quota di iscrizione all’associazione Cacao Libera Università di Alcatraz.
 
Sono disponibili camere doppie con bagno.
Sono disponibili tariffe agevolate per persone con basso reddito.
Per informazioni sulle sistemazioni 075.9229911-38-39 o info@alcatraz.it
 
fonte: alcatraz.it
Syndicate content